Il Cebit 2009 un evento che non deve morire nonostante la crisi, meritevole è l´idea di invitare la California, con il governatore Arnold Schwarzenneger che ha creato il pre-evento del Cebit e dice a tutti “See california – See Innovation”. In realtà è stata la California che approfitta al meglio del gemellaggio col CeBIT generosamente appoggiato da Bitkom, California Travel and Tourism Commission, California Wine Institute, California Centers for International Trade Development, Deutsche Messe, FedEx Solutions, The German-American Chambers of Commerce, Invest in Germany, Paramount Farms, Shuco.
Il Cebit resta comunque un appuntamento importante per incontrarsi e creare affari. L´intelligente suddivisione tra visitatori e operatori del mercato che possono usufruire continuamente è ovunque di
meeting-room tranquille e insonorizzate rende onore al team organizzativo tedesco. Impressionante è la differenza di di pubblico che ho riscontrato rispetto agli anni passati, per le aziende i giorni di visita da evitare sono il Sabato e Domenica, la tendenza era già iniziata l’anno scorso, ma quest’anno è molto più marcata. Il Cebit durante il fine settimana si trasforma per famiglie e comitive di ragazzini, impazziti per la gara annuale di spara tutto che si svolge in un enorme padiglione, vietato l´ingresso ai minori di 16 anni, in un appuntamento per investire il fine settimana in uno show, magari una foto con Schwarzy I cinesi, che hanno invaso la fiera in modo strutturato da anni, ponendosi come interessante alternativa ai big della tecnologia ma anche noiosamente presentati. La presenza è notevole organizzati in cooperative o paesi, come la Corea, i gruppi e consorzi sono perfettamente organizzati per ottimizzare i costi e tempi di esposizione, cosi anche una piccolissima azienda riesce a presentare l´unico prodotto alla fiera, tutte con un gran senso europeo per il business.
L´enorme stand tutto dedicato alla California, sponsorizzato anche dalla presenza del suo governatore, non riesce a mettere in ombra la presenza massiccia asiatica, ma non riesce neanche a captare il
pubblico europeo, alcuni stands Sabato sono già chiusi.

L’India e dalla Malesia, sono presenti, attive e reattive, subito si nota il futuro indiano di presenze al Cebit.

Perchè visitare il Cebit ?

Per capire, vedere ma sopratutto incontrare. Le occasioni sono molte, le piccole aziende italiane possono trovare in questo eventol´occasione per presentare ad altre aziende il proprio prodotto o un idea.

Come visitare il Cebit?

Visitando il portale della fiera, cercare le aziende che si vogliono visitare. Un visita strutturata e pensata rende il tutto molto produttivo

Cebit 2009 cost reduction ma anche occasione di rilancio e innovazione
Tag: