ASPETTO ARCHITETTONICO

La strategia per i controlli basilari in tutti i CED prevede un controllo della temperatura interna alla sala, il prevenire dello scambio termico tra caldo e freddo con un perdita di efficienza, questi piccoli accorgimenti possono essere utilizzati per limitare l’utilizzo dei condizionatori per la produzione del freddo. Ottimizzare anche le condotte sottopavimento è importante, piccoli accorgimenti che aumentano l´efficenza generale di un Data Center. Le modifiche possono essere realizzate anche su Data Center in piena attivitá senza per questo spegnere o spostare gli armadi.

Durante il percorso dell´aria fredda dal CRAC al Rack si hanno perdite enormi proprio nel pavimento rialzato, con la ventilazione realizzata attraverso bocchette di ventilazione non del tutto idonee, il cablaggio strutturato male e cresciuto molto negli utlimi anni diminuisce la fluiditá della corrente d´aria fredda.
Dove possibile le bocchette, le guarnizioni, la densità dei cavi, la loro posa e altri dispositivi di monitoraggio devono essere utilizzati per cercare di ridurre le perdite di freddo.

Per questo é importante l’utilità di una buona progettazione dei Data Center (oggi una ri-progettazione), nell´immagine superiore abbiamo riprodotto una ristrurazione di un Data Center esistente per aumentare del 50% la propria efficienza.

La Ri-Progettazione dell´aspetto archietettonico, mette in evidenza la divisione tra aria calda e fredda giá sotto gli armadi, sono stati introdotti  nuovi strumenti per il controllo della temperatura con NAGIOS, e un “pulita” di cavi inutilizzati o “morti”.

La fondamentale divisione tra caldo e freddo, che ci accompagnerá anche nelle prossime puntate, é il cuore fondamentale dello studio, dimostreremo come l´efficacia di questa nuova idea per i centri di calcolo porti necessariamente alla realizzazione di Data Center dall’aspetto non convenzionale che riescono a ottimizzare al massimo i consumi energetici. Questi tipi di progettazioni possono essere tranquillamente introdotte nella progettazione dei normali range di volumi di molti CED con importanti cambiamenti nell’aspetto, nei costi e nella ottimizzazione della sala.

DIVISIONE

Fondamentale per ottimizzare i consumi dei condizionatori, il freddo arriva solo li dove é necessario, direttamente al Rack senza perdite.

Pannelli Ciechi

Sono necessari per evitare “perdite”,  permettono di dividere ulteriormente il freddo dalla parte calda interna al Rack. Inoltre forzano il passaggio del freddo solo attraverso i servers.

Monitoraggio

NAGIOS non permetto solo di controllare lo stato dei server ma puó essere usato per controllare la giusta temperatura nel corridio.

Divisori aria climatizzata

Fondamentali per creare un corridoio d´aria fredda sotto i Rack evitando perdite e hotspot, permettono una riduzione del lavoro dei CRAC, durante questa ri-progettazione un perfetto ordine del cablaggio verso i Rack é obbligatorio per ottimizzare il sistema.

Doppia guarnizione

Canaline per strutture a pavimentazione rialzata, novità assoluta nella gamma di accessori per rack. Questi elementi preconfigurati per il contenimento dei cavi sigillano le aperture per far passare i cavi in ambienti con pavimentazione rialzata, contribuendo positivamente alla gestione dei flussi d’aria.

Griglia ottimizzata

Ultimissima novitá sono le griglie ottimizzate per una perfetta distribuzione su tutta l´altezza del Rack, ne esistono diversi modelli e possono essere subito applicate.

Efficienza energetica nel Data Center. Parte 1