Uno dei più autorevoli consozi è PV cycle, partecipano anche alcune società italiane. http://www.pvcycle.org/
Al consorzio aderiscono produttori di moduli FV, e l’installatore dovrebbe dunque, eventualmente, scegliere pannelli prodotti da costruttori iscritti al consorzio (per es. PV Cycle).
E questo sarebbe un “valore” da farsi riconoscere dal cliente (che saprebbe di non dover sostenere il costo dello smaltimento grazie alla scelta fatta dall’installatore).
Un installatore coscienzioso (ma lungimirante) dovrebbe dunque mettere in luce questo aspetto?
Evento di Berlino http://www.photon-online.it/newsletter/document/19049.pdf

[ad#336×280]

riciclare/smaltire moduli fotovoltaici
  • Amto

    Interessante