Razionalizzazione energetica s’intende quella operazione tecnologica che si ripromette l’obiettivo di ottenere la stessa produzione di beni e servizi con il minor consumo di energia, eventualmente a fronte di maggiori oneri d’altra natura.

I principi guida su cui si fondano le moderne tecniche di uso razionale dell’energia, senza dubbio si possono collocare storicamente come reazione dei mercati energetici alla crisi economica che si trovarono ad affrontare all’indomani della crisi energetica che all’inizio degli anni ’70 segnò profondamente il mondo industrializzato occidentale.
Oggi quelle necessità economiche si rinnovano e si sono aggiunte nuove, dalle più pressanti esigenze di razionalizzazione dei consumi e di sfruttamento delle risorse energetiche, dettate dalla sempre più delicata situazione ambientale che sta ormai assumendo proporzioni globali.
Nella pratica, non è scontata la corrispondenza tra beneficio energetico e beneficio economico generalmente si ritiene di nessun interesse un intervento che, pur realizzando un vantaggio energetico, non comporti anche un ritorno economico. Questo prima del 2010, oggi è statisticamente accertato che il costo per i combustibili continuerà a salire, producendo tra qualche decennio un grave crisi energetica.
Senza soffermarsi sulle ovvie ripercussioni positive che l’uso razionale dell’energia permette di conseguire sull’ambiente, occorre considerare che esso rappresenta uno dei pochi strumenti per evitare le disastrose conseguenze prospettate dal vertiginoso aumento dei consumi energetici mondiali, determinati soprattutto dagli elevati tassi di sviluppo industriale che negli ultimi anni hanno interessato alcuni paesi.
[ad#468×60]
Il punto di partenza di ogni seria operazione di razionalizzazione energetico è una rigorosa contabilità energetica, in sede sia di progettazione degli interventi, che di verifica ad impianti realizzati o modificati. Per dichiarare conveniente un intervento è necessario indicare su quale specifico consumo agisca e verificare, a livello di sistema, tutte le sue conseguenze, calcolandone attentamente l’importanza.

Fonte: Elettroportal

Uso razionale dell´energia, l´importanza di introdurla nel settore industriale